Termini Forex popolari che dovresti sapere

Il Foreign exchange, anche noto come Forex e FX, si riferisce allo scambio di una valuta per un'altra, ad esempio EUR/USD (Euro - Dollaro US), USD/JPY (Dollaro US - Yen Giapponese) e GBP/USD (Sterlina Inglese - Dollaro US). Sfortunatamente, non è sempre così semplice e a volte può essere piuttosto complesso. Pertanto, prima di considerare il trading su coppie di valute, ti consigliamo di familiarizzare con alcuni dei termini comuni utilizzati nel mondo degli FX. questi termini sono il primo passo verso lo sviluppo della tua strategia di trading.

Una nuvola di parole su Forex - valute, quotazioni e altro

Termini Forex di Base

Ecco un elenco dei termini di base che sentirai spesso nel settore del trading FX:

  • Pip - Generalmente l'incremento più basso su cui viene prezzato un rapporto di cambio. I pip sono usati per misurare il movimento in una coppia forex.
  • Bid - Il prezzo al quale il market maker/broker è disposto ad acquistare la coppia di valute.
  • Ask - Il prezzo al quale il market maker/broker è disposto a vendere la coppia di valute.
  • Spread - La differenza tra i prezzi di acquisto/vendita (Bid/Ask), offerti ai trader sulla piattaforma di trading. Quando un fornitore di CFD offre spread inferiori rispetto ai suoi concorrenti, ciò significa che i trader possono godere di una differenza minore tra il prezzo di acquisto e di vendita della coppia di trading FX sottostante.
  • Base - La prima valuta in un rapporto di cambio, indicata anche come nominatore (o numero top).
  • Quotazione - La seconda valuta in un rapporto di cambio, indicata anche come denominatore (o numero bottom).
  • Leva - Il mezzo per ottenere un'esposizione a maggiori quantità di valuta senza dover pagare l'intero valore del trading in anticipo. Ti consente effettivamente di fare trading su importi maggiori con meno capitale. Ad esempio, una leva di 1:50 significa che potresti usare $200 per aprire un trading del valore di $10.000. Ciò significa che sia gli utili che le perdite sono ingigantiti.

Termini di Trading sul Mercato

Per aiutarti a comprendere meglio i numerosi concetti e termini tecnici, abbiamo compilato di seguito un riepilogo dei principali termini di mercato da tenere a mente:

  • Bear Market -Un mercato in declino, in cui gli operatori si aspettano che i prezzi scendano, il che indica che ci saranno più vendite short (o trader che ‘vanno short’).
  • Bull Market - Un mercato che sta migliorando, in cui i trader sono desiderosi di aumentare la loro attività di long trading (noto anche come ‘andare long’).
  • Broker - Un intermediario che consente agli operatori finanziari e agli istituti finanziari di eseguire le transazioni.
  • Federal Reserve - La banca centrale ufficiale per la regolamentazione dell'attività economica negli Stati Uniti. Spesso abbreviata come‘Fed’.
  • PIL (Prodotto Interno Lordo) - La somma totale dell'attività economica di un paese.
  • Inflazione - Il tasso di aumento del prezzo di beni e servizi in un'economia nazionale / statale.
  • Tassi di Interesse - I tassi di interesse addebitati per il prestito di denaro da una banca o da un fornitore di credito. In generale, le banche centrali controllano i livelli dei tassi di interesse, il che è fondamentale per la forza o la debolezza di una valuta.
  • LIBOR (London Interbank Offered Rate) - Il tasso al quale le banche si prestano reciprocamente denaro nel mercato interbancario di Londra ed è un tasso di interesse di riferimento comunemente usato.
  • Volatilità Foreign Exchange - Il livello di fluttuazione di una coppia di valute o una misura di quanto drammatico / imprevedibile possa essere il suo movimento dei prezzi. Questo è generalmente un indicatore di quanto possa essere rischiosa una coppia di valute da scambiare.

Indicatori & Rapporti

Gli indicatori grafici e i rapporti economici possono avere un impatto su vari asset, come valute e materie prime. Puoi trovare tutti le pubblicazioni dei dati chiave sul calendario economico e molti strumenti grafici disponibili sulla nostra piattaforma. Ecco quelli principali che dovresti conoscere:

  • RSI (Relative Strength Index) - Un'indicatore che esprime se l'asset è in ipercomprato o ipervenduto. È espresso tra 1 - 100.
  • CCI (Commodity Channel Index) - Una misura della variazione statistica da una media definita, da -100 a +100.
  • MACD (Moving Average Convergence/Divergence) - Un indicatore di trading che identifica le medie mobili e aiuta a rappresentare potenzialmente un nuovo trend al rialzo / al ribasso sul mercato.
  • Correlazione - La relazione reciproca tra due asset, che indica che sono simili (o diverse) tra loro. Le correlazioni vanno da +1 a -1.
  • CPI (Consumer Price Index) - Una misurazione dell'inflazione che aiuta a tenere traccia del prezzo di beni e servizi.
  • PMI (Purchasing Managers Index) - Un indicatore della forza relativa del settore manifatturiero.
  • QE (Quantitative easing) - Il processo di immissione di denaro sul mercato per aiutare l'economia in generale a evitare la recessione.

Termini aggiuntivi relativi al Forex

L'elenco seguente include i termini principali che troverai sulle piattaforme di trading.

  • Stop Loss - Un ordine di mercato utilizzato per chiudere una posizione in perdita dopo aver raggiunto un certo livello.
  • Take Profit - Un ordine di mercato utilizzato per chiudere una posizione redditizia una volta raggiunto un certo livello.
  • Analisi Fondamentale - Si basa su dati economici e politici più ampi per prevedere in che modo si muoverà un rapporto di cambio.
  • Analisi Tecnica - Si basa su modelli di grafici (delle performance passate) per prevedere in che modo un rapporto di cambio si sposterà successivamente.
  • Coppie Major (o Major) - Un elenco dei rapporti di cambio più scambiati al mondo. Costituiscono la quota maggiore del mercato dei cambi e tutte sono quotate e scambiate contro USD.
  • Coppie Minori (o Minor) - Rapporti di cambio che non sono negoziati pesantemente, né liquidi come le Major. A volte indicate anche come Exotic.
  • Rapporti di Cambio (o Cross) - Rapporti di cambio che non coinvolgono USD. I cross più popolari includono Euro a Sterlina (EUR/GBP), Euro a Franco Svizzero (EUR/CHF) e Dollaro australiano a Yen Giapponese (AUD/JPY).

Questi sono solo alcuni dei termini di base che devi comprendere prima di iniziare a fare trading nel forex con i rapporti di cambio. Ce ne sono molte altre e alcune saranno più rilevanti per te di altre; tutto dipende da quali valute vuoi trattare e quali tipi di scambi stai eseguendo. Se desideri scambiare CFD sul forex, Plus500 offre una piattaforma sofisticata ma di facile utilizzo in cui puoi negoziare sul forex e migliaia di altri strumenti utilizzando i CFD.

Questo articolo contiene informazioni generali che non tengono conto delle circostanze personali.

Assistenza 24/7
Serve aiuto?
Assistenza 24/7